La nostra filosofia

La cucina è quella della nostra tradizione.

Abbiamo dedicato tempo e ricerca alla scelta dei salumi, volendo proporre un tagliere di alta qualità e di frequente rotazione. La pasta è rigorosamente e quotidianamente fatta in casa. Così come i dolci e le torte della tradizione.

Anche la carne di manzo (fiorentine, costate, roast beef, tagliate) e di cavallo (finalmente qualcuno che ripropone la mitica “vecchia”) sono il risultato di scelte di primissima qualità e controllo. Proprio per questo abbiamo voluto inserire nel menù i nomi dei nostri produttori e fornitori, come segnale di trasparenza e come orgoglio delle materie e dei prodotti della nostra terra.

Anche per la carta dei vini abbiamo voluto fare una scelta semplice ed accessibile. Una cantina che crecerà con noi e con la nostra storia ma che, fin da ora, vuole proporre aziende e prodotti di grande qualità con prezzi accessibili.

Nell’era del mangiare veloce e del cibo “trattato, trasformato e rigenerato”, abbiamo voluto riportare tutti a casa. Alle nostre origini, alla cucina delle rezdore, al mettersi a tavola per stare bene, al vivere la tavola come un luogo per alimentarsi, per dissetarsi, per “riempire” un buco, non solo fisico. Ma anche per stare insieme, per incrociare persone, per ascoltare storie.

Per fermarsi.

Seguendo una filosofia molto semplice secondo la quale per stare bene è troppo importante ripartire dalla terra, dalla nostra storia, dalle materie genuine e naturali, appunto dalle cose semplici e sincere.

Isabella e Giacomo